Il puzzle


Alla nascita sono come argilla malleabile la cui forma si adatta facilmente alle esperienze, risposta ad un bisogno innato di adeguarmi al meglio nell’ambiente circostante e trovare il mio posto nel mondo come il nascente tassello di un immenso puzzle multidimensionale.

Col tempo questa capacità di adattamento si affievolisce e la forma acquisita si cristallizza: sono diventato adulto, la forma del mio tassello è definita; l’esigenza di adattarsi permane ma, avendo perso la plasticità iniziale, l’unico modo per farlo è quello di trovare (o ricreare) situazioni complementari alla forma che ho assunto.

Nulla accade dunque per caso, gli eventi della vita non fanno che rispecchiare ciò che sono: ecco che mi ritrovo ciclicamente nella stessa situazione nonostante i tentativi di cambiarla.

Il punto non è cambiare situazione ma cambiare forma o, meglio, trascenderla, osservando senza giudizio le mie rigidità e prendere gli eventi della vita, le persone, le circostanze che incontro per quello che sono: un modo per comprendere la forma del mio tassello, passo iniziale per prepararsi a lasciarlo andare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...